droni 4k economici

I Migliori Droni 4K Economici e Professionali

Quante volte vi sarà capitato di scorrere i vostri social e vedere delle immagini mozzafiato riprese dall’alto, o di luoghi normalmente inaccessibili a piedi? E magari vi sarete anche chiesti: com’è possibile fare certe fotografie e riprese da film? Con buone probabilità, potrebbero essere state scattate con l’utilizzo dei droni 4K economici o professionali.

Letteralmente la parola inglese “drone” significa “ronzio”, come il suono che emettono le sue eliche nella fase del volo, ed è l’ultima generazione di prodotti elettronici per l’acquisizione di immagini, sia in formato foto, che video. Conosciuto, in passato, soprattutto per l’utilizzo in ambito militare, nell’ultimo decennio ha preso piede in campo video – fotografico, sia a livello professionale che amatoriale.

Grazie a semplici computer di bordo, e la possibilità di pilotarli in maniera remota, questi piccoli “volatili” della tecnologia non sono più così inaccessibili, qualsiasi sia il vostro finale utilizzo: esistono svariati modelli di droni in avanzatissima tecnologia 4K anche in formato economico, pronti a seguirvi in tutte le vostre avventure e vacanze.

Tutti i droni 4k economici e non, sono principalmente caratterizzati da determinate componenti che, spesso e volentieri, variano e determinano la qualità delle performance. Tra le principali caratteristiche troviamo il telaio (ossia la struttura portante del drone), le eliche (che gli permettono di volare), il radiocomando (per poterlo pilotare) e il sistema di ripresa (ciò che acquisisce l’immagine).

Dopo questa breve e dovuta introduzione, qui di seguito vi vogliamo proporre alcuni dei migliori droni 4K economici e droni 4k professionali disponibili sul mercato:

Droni 4K economici: la nostra selezione

Goolsky SG906 GPS Senza spazzole 4K

Con più di 25 minuti di autonomia in volo (il massimo di questa gamma), la sua caratteristica principale è la sua duale e intuitiva modalità Follow: può seguire sia il GPS, sia un’immagine target scelta.

Ottima stabilità in fase di volo, determinata soprattutto dalla sua leggerezza, risulta essere anche piuttosto pratico. Si riscontrano alcune difficoltà nella presa dei comandi in volo troppo distanti dal radiocomando, con un segnale – a tratti – debole.

le-idea 21 - Drone GPS con videocamera 4K

Grazie al suo sistema integrato LW-APP, questo drone realizza foto e video in maniera performante, e in pochissimo tempo: utilizza, infatti, la nuova tecnologia 5G, per un massimo di 200m di distanza.

Leggermente carente nella durata di batteria in uso rispetto agli altri droni della sua categoria (circa sui 16 minuti), compensa con la possibilità di creare contenuti video compatibili con gli occhiali VR, per fantastiche e realistiche esperienze in 3D.

Droni professionali 4K

Che si tratti di acquisto per uso professionale o amatoriale, tutti cercano la qualità 4K in un drone, per far sì che filmati registrati siano di altissima qualità e definizione, così come del resto le immagini. Vediamo in questo articolo alcuni fra i migliori droni in commercio evidenziando in grandi linee quelle che sono le caratteristiche principali.

DJI Mavic air fly

Mavic Air è un drone dalle piccole dimensioni ma dalle grandi capacità, dotato di un radiocomando che può essere facilmente integrato con il proprio smartphone. L’apparecchio include diverse modalità di volo intelligente, fra cui quello all’indietro. Fra le funzioni troviamo SmartCapture, che permette di controllare il drone manualmente tramite movimenti della mano. 

L’apparecchio è dotato di fotocamera con gimbal a 3 assi che grazie a un sensore CMOS da 1/2,3 pollici, 12 megapixel e un obiettivo f/2.8 con distanza focale equivalente a 24 mm, consente riprese video e immagini di grande qualità, regolando l’esposizione in modo intelligente in base alle condizioni di luce. La risoluzione dei video è in 4K e poiché Mavic Air supporta la registrazione in slow motion, puoi immortalare ogni avventura, anche quelle che si svolgono velocemente. Con questo drone è possibile anche creare immagini panoramiche.

Ultimo aggiornamento il Novembre 27, 2021 3:10 pm

DJI Mavic Pro Platinum

Questo drone è particolarmente compatto e slanciato, ma molto potente. Possiede un’autonomia di volo fino a 30 minuti e il 60% di riduzione del rumore grazie al design delle eliche. Le sue dimensioni compatte racchiudono potenzialità pari a quelle delle fotocamere aeree più sofisticate. Infatti ha numerose caratteristiche: ventiquattro unità di elaborazione altamente performanti, un esclusivo sistema capace di trasmettere fino a 7 km, 5 sensori ottici e una fotocamera 4K stabilizzata da un gimbal meccanico a 3 assi che assicura sempre immagini nitide. Il volo del drone è stabile anche in condizioni avverse ed è dotato della più moderna tecnologia, ad esempio individua zone con limitazioni di traffico, impedendo il volo in località sensibili per la sicurezza, inoltre sfruttando la funzione FlightAutonomy Mavic è in grado di aggirare gli ostacoli.

Ultimo aggiornamento il Novembre 27, 2021 3:10 pm

DJI Mavic 2 Zoom

Salendo leggermente come fascia di prezzo troviamo il drone Mavic 2 Zoom, dotato di un sensore da 1/2,3 pollici e 12 megapixel, e un obiettivo con zoom ottico 2x per catturare qualsiasi prospettiva. Lo zoom rappresenta proprio il punto di forza di questo apparecchio. Infatti è così potente che si regola costantemente in base ai comandi, per risultati più fluidi e un autofocus più scorrevole. In questo modo, girare da lontano sarà più semplice ed efficace, e il soggetto resterà nitido anche se la concentrazione viene spostata sull’inquadratura. Il radiocomando ha uno schermo integrato da 5,5 pollici dal quale ammirare immagini chiare e luminose, anche in condizioni avverse. I controlli sono molto intuitivi, così che possa essere utilizzato anche da principianti, inoltre sono presenti molte funzioni preinstallate altamente tecnologiche.

Ultimo aggiornamento il Novembre 27, 2021 3:10 pm

DJI Mavic 2 Pro

Mavic 2 Pro è dotato della tecnologica fotocamera Hasselblad L1D-20c per catturare foto aeree mozzafiato da 20 megapixel, con colori sorprendenti. Questo drone è il risultato di ben due anni di ricerca ed ha superato molti test per essere il perfetto connubio fra tecnologia e qualità delle componenti, fra cui appunto il prestigiosissimo marchio Hasselblad. Questo apparecchio è stato progettato per aumentare la spinta dei motori, riducendo allo stesso tempo i consumi e aumentando la silenziosità, anche grazie al sistema FlightAutonomy che rende il volo più fluido, silenzioso, discreto e sicuro.

Ultimo aggiornamento il Novembre 27, 2021 3:10 pm

Parrot Anafi

Arriviamo ora ad un modello più economico ma comunque performante. Anafi possiede una fotocamera 4K HDR che vanta esclusive capacità di ripresa video e foto, grazie al gimbal inclinabile a 180° e al potente zooom. E’ molto compatto, silenzioso, resistente e può volare autonomamente fino a 25 minuti. E’ facile da utilizzare e, grazie all’intelligenza artificiale integrata potrai sfruttare le sue modalità di volo automatizzato per scattare foto spettacolari.

Ultimo aggiornamento il Novembre 27, 2021 3:10 pm

Husban Zino 2

Concludiamo con il drone Zino 2, che consente riprese video in 4K ed ha molte funzioni, fra cui la modalità di volo lineare, quella Orbita in cui vola intorno ad un punto stabilito e quella Waypoint, in cui seguirà il percorso disegnato sulla mappa. E’ possibile scattare foto in modalità panoramica. Il drone consente anche di identificare un bersaglio e concentrarsi esclusivamente su quello scattando immagini ed effettuando riprese video. Fra le altre funzioni troviamo quella che mantiene il volo ad una determinata altitudine. Il radiocomando è intuitivo e può essere integrato con lo smartphone.

Guida all'acquisto di un drone con telecamera

Ci sono in commercio tantissimi modelli di droni, più o meno avanzati, da scegliere in base all’utilizzo finale, ma tutti hanno delle caratteristiche in comune:

  • il telaio, ossia la struttura portante del drone. Si tratta di un elemento che più di tutti influenza il peso, la resistenza e la durata del volo, inoltre a partire da questo vengono sviluppate tutte le altre componenti;
  • il Flight Controller, cioè un piccolo computer di bordo che elabora i dati provenienti dal telecomando e quelli provenienti dai vari sensori;
  • il motore che ne permette il movimento;
  • le eliche, realizzate in plastica o fibra di carbonio, che permettono il volo;
  • il radiocomando per poterlo pilotare. Questo accessorio funziona trasmettendo, via WiFi o altro tipo di onde, i comandi dal pilota al drone, in alcuni modelli può essere integrato con lo smartphone;
  • il sistema di ripresa per acquisire immagini, i migliori sono quelli in 4K dotati di diverse funzioni che consentono differenti modalità di ripresa e acquisizione immagini.

Oltre a tali caratteristiche tecniche, occorre valutare anche altri aspetti:

  • Valutare sempre il peso del drone, sia per rispettare il regolamento ENAC, ma anche per assicurarsi un apparecchio semplice da manovrare, soprattutto per gli inesperti;
  • Nel mercato è possibile acquistare due tipologie di drone: quelli controllati tramite radiofrequenza, oppure quelli controllati tramite WiFi. Questi ultimi, possono essere pilotati tramite uno smartphone ma hanno un raggio d’azione abbastanza ridotto. Invece quelli controllabili tramite radiofrequenza, possono allontanarsi anche per km dal comando;
  • Controllare la distanza e l’altezza massima che è in grado di raggiungere in base alle proprie necessità;
  • Controllare la durata della batteria.

Drone professionale Con Telecamera 4K

Questo drone è un buon compromesso di qualità e caratteristiche performanti, che hanno poco da invidiare a quelli di categoria superiore.

La durata della sua batteria è ad alte prestazioni (circa 25 minuti), e la distanza a remoto risulta essere superiore alla media, arrivando fino a 500 metri. 

Grandandolo regolabile ad alta definizione, e possibilità delle modalità Seguimi e Orbita. Risulta essere poco pratico l’utilizzo del comando automatico, dove si richiede una certa manualità ed esercizio.

Abblie Drone con Telecamera, Drone Professionale, GPS Drone 4K

A differenza dei precedenti modelli elencati, questo drone oltre alle due classica modalità Follow, ha un’ulteriore modalità, ossia volare lungo una determinata traiettoria e percorso scelto. Si configura facilmente in pochi minuti, ha circa 20 minuti di autonomia, e risulta di facile utilizzo anche per chi è alle prime armi. Risulta carente nella qualità fotografica, rispetto alla media di gamma.

Viste e considerate le caratteristiche di questi modelli, simili per certi versi ma sostanzialmente diversi per alcune specifiche, non vi resta altro che scegliere dalla nostra selezione dei migliori droni 4K economici quello che più fa al caso vostro, dando poi spazio alla vostra creatività. Le vostre avventure saranno immortalate da scatti e riprese certamente indimenticabili – e invidiabili!